Piedibus 2014: pronti a partire!

PiedibusRiparte lunedì 29 settembre l’unico “autobus che va a piedi”: il Piedibus, il progetto di accompagnamento dei bambini che camminano per andare a scuola, attivo a Lissone ormai dal 2008. L’iniziativa raccoglie anche quest’anno notevole consenso: le iscrizioni riguardano 87 alunni, provenienti dalle scuole primarie Tasso, San Mauro e De Amicis. Per andare incontro alle necessità di tutti sono state create ben 7 linee: 3 per la scuola De Amicis, 3 per la San Mauro e 1 per l’istituto Tasso. Al capolinea i bambini vengono accolti dagli accompagnatori (se ne sono offerti 35, tra genitori, nonni e volontari), che li seguono poi lungo tutto il percorso fino a scuola, “l’autista” davanti a guidare il gruppo e il “controllore” che chiude la fila. Come un vero autobus di linea, il Piedibus ha varie stazioni lungo il percorso, indicate con apposita segnaletica, dove vengono raccolti nuovi “passeggeri” secondo precisi orari da rispettare.

Quest’anno c’è una bella novità in più: gli ex studenti della scuola elementare Tasso e i loro genitori, dopo le positive esperienze di Piedibus vissute nel passato, adesso che sono passati alla scuola media hanno deciso di proseguire il servizio, organizzando in modo autonomo un Piedibus verso la secondaria Croce. Per il servizio Croce autogestito, si tratta quindi di alcuni ex alunni della Tasso, ai quali si sono aggiunti nuovi ragazzi. E’ nata così la prima linea lissonese dedicata agli alunni delle medie e per di più autogestita dai genitori.

Il progetto e stato organizzato dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Associazione Equibici e la Cooperativa Spazio Giovani di Lissone, con lo scopo sia di ridurre il traffico negli orari di punta dell’entrata degli alunni nelle scuole, sia di offrire ai bambini la possibilità di fare dell’esercizio fisico in sicurezza, di socializzare tra coetanei e di conoscere meglio il loro quartiere. Insomma, un modo semplice e divertente per diffondere un atteggiamento di rispetto dell’ambiente e per promuovere fin dall’età più verde una cultura di mobilità sostenibile.

ufficio stampa Comune di Lissone

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code