Plastica? No, grazie! Nuova campagna di GREENPEACE

La Redazione

PRODURRE E UTILIZZARE MENO PLASTICA! E’ questo l’imperativo categorico che GREENPEACE suggerisce  per la sua battaglia contro i rifiuti di plastica che travolgono mari e fiumi e non solo italiani.

Chi adotta comportamenti corretti e civili cerca di rispettare le norme di riciclo della plastica, ma come tutti sappiamo non è assolutamente sufficiente e non solo per la maleducazione e la leggerezza di alcuni fra noi.

Greenpeace racconta che solo pochi giorni fa a Bari, dopo una mareggiata, la spiaggia è stata invasa da una quantità notevole di rifiuti e il grosso era di materiale  composto da celluloide, plexiglas, poliuretano. Plastica insomma.  Non è solo un problema riferito ai nostri mari e al Mar Mediterraneo nello specifico, nei mari caraibici, dopo tempeste e uragani la situazione è identica. 

Bottiglie, buste, contenitori tutto rigorosamente di plastica ogni anno finiscono in mare: si tratta di ben otto milioni di TONNELLATE DI PLASTICA che inquinano, uccidono flora e fauna marina , deturpano l’ambiente! Greenpeace ammonisce:

Riciclare, purtroppo, non è la soluzione: dobbiamo produrre e utilizzare meno plastica!

Per farlo si tratta di adottare nuove politiche:

Greenpeace conta di :

– fare pressione sul Ministro dell’Ambiente chiedendo di intervenire per ridurre la produzione di plastica, eliminare l’usa-e-getta e incoraggiare le buone pratiche e l’innovazione

– monitorare la salute dei mari, come ha fatto nei mesi scorsi durante il Tour nel Mediterraneo della  nave Rainbow Warrior III

– sensibilizzare i cittadini, suggerendo alternative alla plastica usa-e-getta e coinvolgendoli nella diffusione di buone abitudini per ridurre la nostra impronta plastica sul pianeta.

Come per tutte le campagne di Greenpeace ( organizzazione internazionale indipendente che non accetta denaro né finanziamenti   da partiti, aziende, governi), ha bisogno di essere sostenuta. Qui sotto il link per aiutare gli ambientalisti di Greenpeace.

 

 CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code