Proposte della settimana a Parco Tittoni


Questa settimana due tra i grandi appuntamenti della stagione : il sound inconfondibile di Giuliano Palma (24 giugno) che farà ballare tutti con i pezzi del repertorio ska-rock steady ma anche con alcuni grandi classici della musica italiana rivisitati in chiave ska e reggae e mercoledì 28, per il tradizionale appuntamento con “Un salotto nel parco”,  Marina Rei allieterà il pubblico al fresco di villa Tittoni Traversi. Imperdibile poi il Vertical party, venerdì 23 giugno.​

Chiudono la programmazione settimanale il classico Nasty Thursday (22​ giugno);  il lunedì cinema con la proiezione di Florence di Steven Frears​ con la grande Meryl Streep nei panni di una donna che sogna di diventare una cantante di successo per curare la sua psiche e scacciare i fantasmi​ (26​ giugno); e la classica Friends night con menù e birra media a prezzo speciale (27 ​giugno)​​

A seguire i dettagli della programmazione giorno per giorno. ​
GIOVEDÌ 22 GIUGNO

Ingresso gratuito – Inizio ore 21:00

NASTY THURSDAY PARTY

Un grande classico, il giovedì universitario estivo dedicato ai giovani amanti della musica dance. Parco Tittoni diventa, per una sera a settimana, il luogo ideale per divertirsi e conoscere nuova gente con due drink al prezzo di uno.

VENERDÌ 23 GIUGNO

Ingresso € 10,00 con cuffia– Apertura cancelli 19:30 – Inizio spettacolo 21:30

VERTICAL
ARCHITECTURAL silent visual show
Visual by: Framed Vision – Antimateria
Dj set: Beat Acrobatique – Take It Easy – Beatdrops

SABATO 24 GIUGNO

Ingresso € 10,00 – Apertura cancelli 19:30 – Inizio spettacolo 21:30

GIULIANO PALMA

Dagli inizi con i Casino Royale, agli anni d’oro con i Bluebeaters fino alla recente scelta solista, Giuliano Palma non ha perso la grinta di un tempo. “The King” con uno show travolgente, con il quale è impossibile restare fermi. Oltre ai pezzi del suo ultimo album Groovin’, ci saranno i tanti successi della musica italiana e internazionale rivisitati con il suo stile inconfondibile.

A seguire vibrazioni in levare con il dj set di ELI GEZ DOMENICA 25 GIUGNO

Ingresso gratuito – Apertura cancelli 15:00 – Inizio spettacolo 21:30

GIORNATA MEDIEVALE con la Contrada Dugana, con musica folk e giochi medievali per grandi e bambini

Dalle 17.00 animazione per bambini Accampamento medievale

LUNEDÌ 26 GIUGNO

Ingresso 3.50 – Apertura cancelli 17:00 – Inizio spettacolo 21:30

LUNEDI CINEMA 

FLORENCE

Regia di Stephen Frears. Con Meryl Streep, Hugh Grant, Simon Helberg, Rebecca Ferguson. Biografico, durata 110 min.
New York, 1944. Florence Foster Jenkins è una melomane facoltosa che si crede dotata per il canto. Fiaccata da una malattia che cova dietro le perle e nella penombra della sua stanza, Florence decide di perfezionare il suo ‘talento’ con un maestro compiacente. Perché marito ed entourage hanno deciso di tacitare la sua mediocrità. Cantare per Florence non è un capriccio ma una terapia che le permette di vivere pienamente, ricacciando i fantasmi. Ma quello che doveva essere un trastullo colto per apprendere il repertorio classico, diventa il desiderio incontenibile di trovare un palcoscenico. Maestro e consorte si prestano al gioco e l’accompagnano, uno al piano, l’altro in attesa dietro le quinte, sulle tavole celebri della Carnegie Hall. Nella speranza che il concerto non volga in fiasco.

MARTEDÌ 27 GIUGNO

Ingresso gratuito – Apertura cancelli 19:30 – Inizio spettacolo 21:30

FRIENDS NIGHT. La serata per stare insieme e condividere con i propri amici buona musica e una birra al fresco del boschetto di Parco Tittoni
Birra media a € 3,50 e speciale friends Menù a € 10,00.

MERCOLEDÌ 28 GIUGNO

Ingresso € 10,00 – Apertura cancelli 19:30 – Inizio spettacolo 21:30

UN SALOTTO NEL PARCO

MARINA REI

Cantante, polistrumentista e anche ballerina, Marina Rei ha alle spalle un lungo percorso musicale che l’ha portata ad attraversare più generi evitando di restare imbrigliata in un’etichetta. Figlia d’arte (il papà è il celebre batterista Vincenzo Restuccia), ha imparato a suonare il pianoforte per poi passare allo studio delle percussioni.

Solo crescendo ha avuto “il coraggio” di affrontare la batteria, personalizzando l’approccio allo strumento visto che, a differenza del papà, lei è e si definisce “una batterista cantante”. Proprio la batteria e i due strumenti con i quali abitualmente compone (piano e chitarra) la circondano sul palco nel tour Unplugged in cui è accompagnata su tutti i pezzi solo dal violoncellista Mattia Boschi. “L’atmosfera è intima e in questo concerto mi metto a nudo tirando fuori la vera essenza delle mie canzoni”, racconta la cantautrice romana. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code