S-FashioNight: il passato in passerella

Alla cortese attenzione di tutti i curiosi e amanti del fashion style.

Siete tutti invitati martedì 30 maggio, alle 18, in via Montecassino 8 a Monza, a un evento di alta moda, la “S-FashioNight”. Attraversando il tempo in un viaggio di stile, vedrete sfilare gli abiti più rappresentativi dagli anni ‘20 agli anni ’80.

La sfilata nasce da un’idea della costumista Elena Petraccaro con il gruppo creativo di Stellapolare. Il lavoro svolto non è stato la realizzazione degli abiti, ma un’attenta ricerca nella storia della moda. A seconda dell’epoca da rappresentare, il team ha curiosato e frugato nei mercatini dell’usato e negli armadi di mamme e nonne per recuperare indumenti e accessori.

Il progetto si è poi allargato e aperto ad altri gruppi del centro diurno Stellapolare – come la web radio per le musiche e il gruppo giardinaggio per i fiori – ma anche a esterni. Le studentesse della scuola per estetiste PBS di Monza si occuperanno, infatti, di “trucco e parrucco” delle modelle.

La serata proseguirà vedendo sfilare anche alcune ragazze della cooperativa Diapason di Monza. Dalla lettura del libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli”, le giovani hanno scelto alcune figure femminili significative del passato, come ad esempio Maria Callas, Frida Khalo, Artemisia Gentileschi, che verranno portate in passerella con abiti disegnati e realizzati dalle ragazze stesse.

La sfilata è a ingresso libero. Al termine – se siete affamati e generosi – ci sarà l’apericena (al costo di 10 euro) a sostegno del progetto ASVAP “Percorsi di cittadinanza”.

Scaccomatto e Radio Stella hanno colto l’occasione per intervistare tre persone che lavorano e che hanno lavorato nel settore della moda. Ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code