Se io fossi Dio

picheca02-150x150di Luigi Picheca

Non c’è persona al mondo che non abbia esclamato almeno una volta questa frase, tra disperazione e fanatismo. Sì, davanti a tanti avvenimenti mi sono proprio chiesto: “Perché Dio consente che accada questo?”.
La risposta sta nella Creazione, l’uomo è libero di autodeterminarsi. Ma perché succedono tante brutte cose, Dio non può intervenire lo stesso per evitare stragi, terremoti e guerre?

 Se io fossi Dio non consentirei che ci fossero tante guerre che si ripercuotono sempre sui deboli e che subiscono violenze anche durante i lunghi cammini verso la speranza, dove trovano ad attenderli altre violenze ed altre forme di sfruttamento o la morte.

Non permetterei che la terra colpisca tanta povera gente e tanti bambini che poi cadono frequentemente in mani  sbagliate come quelle dei trafficanti di bambini e di organi.

Non permetterei che le inondazioni infliggessero morte e distruzione in tanti paesi del mondo.  Ma sono  semplicemente un uomo e prego perché le disgrazie e le guerre insegnino all’uomo   a vivere meglio e a lottare per il suo diritto alla pace e alla vita, un insegnamento che renda tutti più rispettosi verso il Prossimo.

Le persone hanno diritto a questo e non possono aspettare il Giudizio Universale per sapere se sono stati promossi o meno.

Luigi Picheca

luigi.picheca@iable.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code