Sentieri per l’infinito: Rosy Bindi

Sentieri per l’Infinito prosegue venerdì 13 maggio con Rosy Bindi, per provare a rispondere alla domanda “Il cristianesimo è una risorsa per la società contemporanea?” .

Rosy Bindi è stato Ministro della sanità (1996-2000) e delle politiche per la famiglia (2006-2008), è stata Presidente della Commissione parlamentare antimafia dal 2013 al 2018. Dal 2021 è docente della Pontificia Università Antonianum, svolgendo attività sui temi della legalità e del contrasto alle mafie. Appuntamento alle 21.00 al Teatro Villoresi di Monza (Piazza Carrobiolo 8).

Il filo conduttore dei “sentieri”  è la domanda  se il cristianesimo possa essere considerato una risorsa per gli uomini e le donne d’oggi, credenti o non credenti. Venerdì scorso, 6 maggio,  la domanda è stata affrontata dal punto di vista di un monaco Luciano Manicardi, biblista e già Priore del Monastero di Bose.

Dopo un intervento introduttivo di Federico Zanotti, responsabile delle biblioteche della Provincia Italiana dei Padri Barnabiti, e di Padre Davide Brasca, Padre Superiore del Convento Carrobiolo, Manicardi ha provato a “rileggere” il nostro essere cristiani, richiamandoci al coraggio e alla creatività nella rilettura delle scritture. 

Prossimi incontri:

Venerdì 13 maggio: ROSY BINDI

Venerdì 20 maggio: CHIARA GIACCARDI e MAURO MAGATTI

Venerdì 10 giugno: Card. ANGELO BAGNASCO

L’Associazione Procultura Monzese, fondata dai Padri Barnabiti nel 1921, da oltre 100 anni organizza e promuove eventi e attività culturali per la città di Monza nella splendida cornice del Convento del Carrobiolo.