Tag Archive for monza

Quando cibo e melodia diventano leggenda

di Fabrizio Annaro

Nella splendida cornice dell’Oasi San Gerardo di Monza riprendono gli incontri aperti a tutta la cittadinanza sui temi della prevenzione, dell’attualità, della cultura, con una specifica attenzione all’intrattenimento e all’arte.

Il volontariato a confronto con le istituzioni

di Fabrizio Annaro

Quanti sono e cosa fanno i volontari monzesi? Quante sono le associazioni di volontariato? In quali ambiti agiscono? Quali rapporti con le istituzioni? Il volontariato è risorsa o supplenza?

La vita è un paradiso di bugie

di Fabrizio Annaro

Ecco i liberi versi dei Poeti Fuori Strada. Aforismi e pensieri dedicati alla poesia, alla sua forza espressiva, terapeutica e liberatrice.  Da quattro anni al Centro San Pietro di Monza gli anziani, ospiti della struttura, si

La Fondazione della Comunità MB conclude l’anno positivamente

Due importanti attività per la Fondazione a conclusione dell’anno. Nell’ultima seduta 2017, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha esaminato le progettualità pervenute nelle aree “attivazione di comunità”, “disabilità e tempo libero”, “attività culturali” ed “interventi educativi negli oratori”. La serata si è

Il Natale dei Poeti Fuori Strada

di Fabrizio Annaro

Chi sono i Poeti Fuori Strada? Sono gli ospiti del Centro San Pietro di Monza che da qualche anno, tutti i giovedì, si trovano con i cosiddetti poeti facilitatori della Casa della Poesia di Monza. Il progetto è stato voluto dalla cooperativa La Meridiana che da oltre 40 anni offre servizi alle famiglie e agli anziani.

Si accendono le luci di Natale e suonano le campane nel Paese Ritrovato

di Fabrizio Annaro, fotografie di Stefania Sangalli

Per la prima volta, esattamente alle 17,30, hanno suonato le campane della chiesa de “Il Paese Ritrovato”. Una melodia per festeggiare l’imminente Natale e per accompagnare l’accensione delle luci dell’albero che svetta al centro del primo villaggio italiano che ospiterà le persone con demenza e con Alzheimer.

Il Natale di un missionario

Intervista a cura di Safia Zappa

Padre Sante Gatto è un Missionario Saveriano. E’ stato per  parecchi anni in Brasile, in missione. Da qualche tempo è rientrato in Italia per una nuova missione: vivere il Vangelo nel ricco occidente, nella nostra terra. Padre Sante ha accettato di rispondere alle nostre domande e di riflettere con noi sul significato del Natale.

PizzAut: un progetto che “nutre l’inclusione”

di Daniela Zanuso

Un gruppo di genitori di ragazzi autistici, il desiderio di dare un futuro ai propri figli, un’idea semplice e realizzabile,  una campagna di crowdfunding . Questi gli ingredienti  per realizzare un sogno di inclusione: 

Gioco d’azzardo? Ecco come vincerlo

di Fabrizio Annaro

All’Oasi San Gerardo dove vivono una trentina di  anziani in 29 Alloggi Protetti si è parlato di gioco d’azzardo. L’occasione è stata la presentazione del libro Gratta e perdi con gli autori  Fabrizio Arrigoni e Mauro Croce.

Il viaggio dell’integrazione

La quotidianità dell’integrazione di una ragazza con il velo, raccontata in un fumetto. La calligrafia araba, che nella sua eleganza racchiude messaggi di amore e speranza. Ma anche i messaggi lasciati sui muri da un writer unico nel suo genere. E le immagini della nuova Monza, sempre più multiculturale, negli scatti di un fotografo figlio della seconda generazione di migranti.

Gratta e… perdi

di Fabrizio Annaro

E’ più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago piuttosto che ottenere una vincita al gioco d’azzardo.  Lo sanno bene i matematici: il banco vince sempre.

Quando la moda è solidale

di Fabrizio Annaro – foto di Barbara Danasi

Abiti disegnati, firmati e realizzati da speciali stilisti e da speciali operatori della moda. Sono le ragazze che hanno partecipato, con entusiasmo e passione, al percorso formativo avanzato e innovativo nel settore

Una sfilata di moda molto speciale

di Fabrizio Annaro

Una Sfilata di Moda Sostenibile per terminare in bellezza il Progetto “Il Ditale 2.0” sarà l’evento conclusivo del percorso formativo avanzato e innovativo nel settore della sartoria artigianale destinato a donne

Massimo Cacciari: l’Europa come arcipelago di nazioni

di Fabrizio Annaro

Massimo Cacciari a Monza invitato dallo Sporting Club. Tema dell’incontro: l’identità Europea. Insieme a lui il sindaco Dario Allevi,  Paolo Rotelli presidente del centro culturale europeo Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno,  Roberto Mazzotta presidente Università Vita  e Salute San Raffaele, Carlo Cappuccio e Filippo Carimati dello Sporting Club Monza.

Come migliorare la vita con il giusto respiro

Proseguono gli incontri di “Un’Oasi a Monza”. Dopo quelli dedicati al “camminare” e alla depressione, mercoledì 15 novembre ci si occuperà del respiro.

Avere cura del proprio respiro, infatti,  diventa una delle necessità fondamentali

Monza: non tira una buona aria

di Francesca Radaelli

Monza si conferma fanalino di coda della Lombardia per quanto riguarda l’attenzione all’ambiente. Nella classifica Ecosistema Urbano 2017 sulle performance ambientali dei comuni capoluogo, stilata da

Si può guarire dalla depressione

di Fabrizio Annaro

Nell’ambito del ciclo di incontri Un Oasi a Monza, ieri mercoledì 25 ottobre, all’Oasi San Gerardo a Monza,  il dottor Andrea Magnoni, neurologo e direttore sanitario della Cooperativa La Meridiana ha parlato di depressione. 

Io non sono un gabbiano al Binario 7

Spettacolo vincitore di Next 2017/2018, un progetto di Regione Lombardia e Agis

Sabato 28 ottobre alle 21:00 e domenica 29, con doppia replica alle 16.00 e alle 21.00, il teatro Binario 7 presenterà Io non sono un gabbiano, ispirato a Il Gabbiano di A. Checov.

Miracolo a Monza: Chiesa Santa Maria e Agata al Carrobiolo

di Daniela Annaro foto e video di Stefania Sangalli

E’ il 18 luglio 1658. Le truppe francesi, guidate da Francesco I d’Este, duca di Modena, senza difficoltà  entrano in Monza e la occupano. In sella ai loro cavalli, saccheggiano case, ma soprattutto chiese: cercano denaro, non sono “timorati di Dio”, ma soldataglia alla mercé di chi li paga.