Non gettare la spugna!

Liberi di ridereNon mollare mai! Così Giada ha concluso lo spettacolo di cabaret solidale, che si è tenuto lo scorso 7 ottobre al Teatro Manzoni di Monza. Giada è ospite della “Residenza Simona Sorge” di Inzago che fa parte della Fondazione Sacra Famiglia e che accoglie persone adulte in situazione di disagio, con disabilità fisiche conseguenti a sclerosi multipla. Giada, malgrado la situazione di forte disagio a cui è soggetta, trasmette una grande gioia di vivere e con la sua bellissima voce ha cantato, insieme agli artisti, una canzone scritta da lei.  “Liberi di ridere” era il titolo della serata, il cui incasso è stato devoluto alla Fondazione Sacra Famiglia e all’associazione Aleimar, quest’ultima impegnata a dar rifugio e sostegno ai bambini di strada, profughi, orfani, abbandonati di tutto il mondo. 

I comici di Zelig, Claudio Batta, Leonardo Manera, Max Pisu, Alberto Patrucco, Platinette, il gruppo teatrale “L’intesa”, hanno  intrattenuto e divertito, ognuno con il proprio sketch e tante spassose battute che hanno scatenato applausi e risate da parte del pubblico. Una kermesse che ha parlato della situazione sociale dei nostri giorni, con il simpatico linguaggio della comicità. Alla fine l’appello di Giada, che ha scosso e commosso pubblico ed artisti.