TIN’canto, il coro di medici ed infermieri che fa bene ai bebè

la Redazione

Si chiama  TIN’canto (dove TIN sta per Terapia Intensiva neonatale) ed è un coro nato nel 2015 al Meyer di Firenze, il primo ospedale  italiano interamente dedicato all’infanzia. Si basa su un’idea semplice: la musica è terapeutica.

Il coro è organizzato da medici, infermieri ed operatori dell’ospedale che, nel corso della giornata, si fermano qualche minuto  e cantano a più voci ninnenanne e filastrocche ai piccolissimi ospiti del reparto di terapia intensiva.

L’idea, maturata grazie dall’incontro con i professionisti della cooperativa Athenaeum e il personale dell’ospedale,  parte dal concetto che se il canto della mamma è salutare, anche quello di chi si sostituisce ad essa può essere d’aiuto.

Oggi il coro, si trova puntualmente fuori orario di lavoro, una volta a settimana per provare insieme. Accompagnati da una chitarra, o da un pianoforte o altri strumenti a seconda della musica, i coristi guidati dalla maestra Roberta – unica musicista professionista – sanno creare momenti magici intonando melodie prese dal repertorio classico e moderno. E quando cantano in reparto, i monitor, come per incanto, smettono di suonare.

“Oggi – come cita il loro sito – i coristi arrivano da tutti i reparti e servizi e non si risparmiano. Le cose si fanno con cura e con passione. Questa è una: la musica che si fa carezza e, nel suo piccolo, cura chi la fa e chi la ascolta”.

 

5 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code