#toccodautore, la designer della sobrietà

Immagine“Mi piace dare nuova forma alle cose reinventandole, seguendo un mio gusto personale. Lavoro con materiali diversi, che variano dalla carta al feltro, ai materiali di riciclo. Utilizzo ogni tipo di carta per creare copertine personalizzate per quaderni e album. Biglietti per eventi particolari. Dalla lana cardata lavorata con acqua e sapone ottengo il feltro per cappelli, borse, pantofole ecc..

Sono i materiale che utilizza Giovanna Monguzzi, designer della sobrietà,  per creare prodotti che stupiscono sia per la bellezza sia per la sobrietà dei materiali.

“Ho lavorato la plastica dei sacchetti della spesa con l’uncinetto – spiega Giovanna – per realizzare cestini e nnuove borse. Assemblo affascinanti gioielli di plastica e carta o con materiali alternativi quali scarti di pietre. Sono sempre alla ricerca di nuove interpretazioni e di materiali innovativi, cogliendo le occasioni che mi si presentano quotidianamente per trasformare elementi “poveri” in manufatti di pregio. Con un pizzico di gusto si può creare meraviglie mettendo in risalto armonia e bellezza anche da ciò che appare ordinario.”

La borsetta di cartone premiata al Macef
La borsetta di cartone premiata al Macef

Da diversi anni si dedica all’approfondimento delle tecniche connesse a varie attività manuali, dal dècoupage al cartonaggio, dalla pasta al sale alla cartapesta, dal pirkka alla costruzione di oggetti con l’utilizzo di materiali da riciclo. Ha partecipato anche a corsi di approfondimento delle nuove tecniche di lavorazione del feltro, sia ad acqua che ad ago.

DSC_4783a_web

Nel suo atelier di via san Martino, 33 a Lissone organizza corsi aperti alla partecipazione di adulti e ragazzi interessati ad approfondire specifiche tecniche di manipolazione. “Realizzo piccoli manufatti artistici – continua Giovanna –  (portafoto, album, collane, borse, gioielli..) che ho esposto al pubblico nel corso di alcuni mercatini di creatività artistica”. Alcune sue creazioni realizzate con materiale di recupero sono state selezionate per l’area tendenza del MACEF 2013 e per alcune gallerie d’arte e pubblicate su giornali di moda.

Ha ideato piccoli laboratori per bambini e adulti su temi diversi (estate, Natale, Carnevale…) e ho collaborato in diverse occasioni con la FAL (Famiglia Artistica Lissonese) per l’organizzazione di attività didattiche per bambini di varie età, finalizzate a stimolare e valorizzare le doti artistiche dei piccoli partecipanti.

Non è mancata ad alcuni appuntamenti culturali come  “La notte dei libri” promossa dalla Biblioteca di Lissone, coordinando l’organizzazione di laboratori di dècoupage e cartonaggio finalizzati alla realizzazione di oggetti legati al libro ed alla lettura.

Recentemente con la FAL (Famiglia Artistica Lissonese) ha progettato e condotto i laboratori di DIDATTICA MUSEALE rivolti ai bambini di 5 anni della Scuola dell’Infanzia.

DSC_4042A_web

Dal 2012  – conclude Giovanna – faccio parte di un’ associazione artistico-culturale, “IL SOFFIO DI ARTEMISIA”,  che si occupa di organizzare laboratori artistici per bambini all’interno delle scuole e di promuovere l’arte nei suoi molteplici aspetti, attraverso attività e manifestazioni promosse sul territorio.”

 Giovanna Monguzzi

GIOVANNA MONGUZZI

Toccodautore.blogspot.com

Pagina fb toccodautore

magidagiga@alice.it

cell. 3341440795

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code