Torna il Trofeo della Pace: sport e integrazione in campo a Monza

Sport, educazione, integrazione e solidarietà. Questi gli ingredienti di cui si compone il Trofeo della Pace, la manifestazione organizzata dalla UPF Monza Brianza che quest’anno giunge alla 13esima edizione e si conferma un appuntamento fisso del giugno monzese. L’edizione 2018, organizzata in collaborazione con la sezione brianzola della UISP, l’Unione Italiana Sport per Tutti, e con l’adesione e il patrocinio del Comune di Monza, del CONI Lombardia e di molti altri Comuni del territorio, coinvolgerà circa 150 giovani al’interno di un torneo interetnico di pallavolo femminile e un torneo interetnico di calcio a 7 maschile. Le partite del torneo di calcio si svolgeranno domenica 24 giugno presso lo stadio Sada di Monza. Sono precedute da vari incontri e sedute di allenamento, che si stanno svolgendo in questi giorni sul campo reso disponibile dalla società Juvenilia Fiammamonza.

Il programma della giornata del 24 giugno prevede la mattinata di qualificazione, a seguire pranzo insieme, mentre nel pomeriggio si terranno le finali e le premiazioni con coppe, medaglie e gadget per tutti i partecipanti. 

Testimonial del torneo di calcio è Paolo Monelli, ex giocatore che vanta ben 165 presenze in serie A, con 5 campionati disputati con la Fiorentina, e 150 in serie B dove ha esordito con la maglia del Monza, che sarà presente alle finali e premierà i giocatori insieme ad Andrea Arbizzoni, Assessore allo Sport del Comune di Monza.

Il Trofeo della Pace è stato ideato per favorire l’incontro, la conoscenza, l’amicizia e la pratica sportiva tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse. Anche quest’anno è prevista la partecipazione di studenti delle scuole superiori, allo scopo di ampliare la valenza educativa della manifestazione, insieme a diverse squadre formate da giovani richiedenti asilo, di varie nazionalità. Tra le compagini che scenderanno in campo ci saranno anche i ragazzi del CMR 50, il Centro Mamma Rita, vincitori della scorsa edizione, i giovani della UPF Sport for Peace e un team del CPIA, il Centro Provinciale Istruzione Adulti di Monza Brianza.

Anche in questa edizione sono previste manifestazioni collaterali dedicate ai giovani e convegni sul tema dei valori e l’etica nello sport. Il programma degli eventi, il calendario e i risultati delle partite, con foto, resoconti e rassegna stampa saranno man mano pubblicati sul sito dedicato www.trofeodellapace.org  – attualmente in aggiornamento – dove verranno evidenziati i loghi e i nomi degli Enti aderenti, mentre è prevista anche la stampa di una brochure illustrativa.

Per info: Carlo Chierico, Presidente UPF Universal Peace Federation – Monza Brianza, tel cell. 3930077700 mail monza.mb@italia.upf.org

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code