Trofeo della Pace: domenica la giornata conclusiva

trofeo pace squadreSi avvia alla conclusione l’edizione di quest’anno del Trofeo della Pace, la manifestazione sportiva organizzata dalla sezione di Monza di UPF Universal Peace Federation, con il sostegno di UISP Monza e Brianza e del Comune di Monza. Si terrà domenica 21 giugno la giornata conclusiva del torneo interetnico di calcio, presso lo stadio Sada di Monza.

Ecco il programma della giornata:

  • dalle ore 15.30 triangolare per la “Freedom Cup” con SudAmerica/UPF Italia/Tibet
  • dalle ore 17.00 le ultime due partite, decisive per la classifica finale, del Trofeo della PaceOratorio San Francesco vs. Real Monza e in contemporanea CMR 50 vs. CPIA Monza Brianza
  • dalle ore 18.00 premiazioni a cura degli esponenti del Comune di Monza, della UISP e della Universal Peace Federation, sarà presente anche l’ex calciatore di serie A, già capitano del Perugia dei record, Pierluigi Frosio, testimonial di questa decima edizione del torneo interetnico di calcio a 7.

trofeo pace squadre 1

“Noi promotori di questa manifestazione – che per il suo mix di sport, amicizia e integrazione, risulta una delle manifestazioni più interessanti del territorio – esprimiamo il desiderio che sia una festa per tutti i presenti”, afferma Carlo Chierico, presidente UPF Monza. “Ma soprattutto per i protagonisti, i giovani giocatori di tante nazionalità e culture diverse, alcuni profughi, che con determinazione si sono impegnati in questo torneo, e uniti dalla passione comune per il calcio stanno abbattendo ogni barriera tra loro. Applaudiamoli e sosteniamoli con vigore, sia che vincano oppure perdano, sia che arrivino primi che ultimi. Inoltre”, prosegue Carlo Chierico, “imitando gli amici tibetani, che verranno a giocare con le loro bandiere e una contagiosa simpatia, vorremmo che nessuno dimenticasse la causa dei diritti umani in Tibet, come tutte le cause che vedono soccombere un essere umano perché l’altro non lo riconosce”.

Carlo Chierico, a destra, con l'arbitro Osvaldo della UISP

Carlo Chierico, a destra, con l’arbitro Osvaldo della UISP

E, come disse Nelson Mandela: “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Di unire la gente. Parla una lingua che tutti capiscono. Lo sport può creare la speranza dove prima c’era solo disperazione”.

L’accesso alle tribune coperte sarà totalmente libero e gratuito. Lo stadio Sada, messo a disposizione dalle Società Sportive Fiammamonza e Juvenilia, è in posizione molto comoda da raggiungere sia in auto, con ampio parcheggio interno, che in treno, essendo a ridosso dell’uscita piazza Castello della stazione FS di Monza.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code