Umane storie, perchè è la gente che fa la storia


La Redazione

In occasione del suo quinto anniversario “Il Dialogo di Monza” ripropone una mostra di immagini il cui scopo è quello di perpetuare il senso stesso del giornale ovvero, cercare, suggerire e far incontrare fra di loro buone storie.

La fotografia, ancora oggi, può  aiutarci a isolare, dunque valorizzare, storie di banale quotidianità che diventano momenti importanti, vicende del nostro passato, atomi altrimenti sfuggenti che legati l’uno all’altro formano la realtà, gesti dimenticati che le immagini hanno fissato per sempre.

I diversi autori partecipanti sono qui chiamati a presentare una “storia fotografica” liberamente ispirata, con l’unico intento di nobilitare ogni indistinta umana storia, senza pre-giudizio alcuno ma indagando e quindi svelando l’unicità di ogni singolo infinito personale universo.

Curatore della mostra l’artista Enzo Biffi. Nove i fotografi che esporranno le loro opere: Anna Fossati,  Danilo Arosio, Domenico Carbone, Enzo Biffi, Giovanna Monguzzi, Giuseppe Monguzzi, Inna BlarRoss, Livio Robbiati, Stefania Sangalli.

L’iniziativa è promossa da Il Dialogo di Monza con il patrocinio del Comune di Lissone ed in collaborazione con l’Associazione ARAL (Associazione Ricerca Alzheimer Lissone), naturalmente insieme all’APS Amici de Il dialogo e con il sostegno della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza.

Inaugurazione Giovedì 11 aprile ore 21. APERTURA MOSTRA Venerdì 12 aprile 2019 dalle ore 21 alle 23 – Sabato 13 e domenica 14 aprile 2019 dalle ore 10 alle 12,30  e dalle ore 15 alle 19- INGRESSO LIBERO – Palazzo Terragni – Sala espositiva – Piazza Libertà – Lissone.

All’inaugurazione sarà presente la Sindaca di Lissone  Concetta Monguzzi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code