Un sms per gli amici della Residenza Simona Sorge di Inzago

gioele-dix-26wValerio era un ragazzo alto, robusto, allegro e faceva il buttafuori nelle discoteche. Una notte, dopo aver finito il turno, prese la moto per tornare a casa. Si schiantò a 160 km all’ora in autostrada contro un palo.Tonino, padre di due figli, era un agente penitenziario. Una mattina all’alba uscì dal carcere dopo aver fatto il turno di notte. Prese lo scooter, ebbe un incidente.Era il 2002 e da allora non può più camminare. Giada era una studentessa di 19 anni quando una notte uscì da una discoteca. Guidava un suo amico, ebbero un incidente, si risvegliò paralizzata dal collo in giù. Stefania faceva il medico veterinario. Oggi ha 55 anni, da quando ne ha trenta combatte con la sclerosi multipla. Salvina era un’impiegata, oggi ha 45 anni e lotta ogni giorno contro la Sla.

Tonino, Valerio, Giada, Stefania, Salvina sono solo alcuni degli Ospiti della Rsd “Simona Sorge”, la Residenza socio-sanitaria assistenziale per persone con disabilità che si trova ad Inzago, in provincia di Milano. La Rsd è una Filiale della Fondazione Sacra Famiglia Onlus ed è stata costruita nel 2009 con lo scopo di accogliere malati di Sclerosi Multipla, Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e altre patologie degenerative, oltre ad esiti di traumi cranio encefalici o accidenti cerebrovascolari, dovuti ad incidenti stradali, incidenti sul lavoro o altri episodi traumatici.

gioele-dix-26w

La Rsd “Simona Sorge” è prima di tutto una casa in cui trovano accoglienza persone che vivono una situazione di forte disagio. Sono persone con la mente spesso lucida e brillante, intrappolate in un corpo che non risponde più ai comandi. Uomini e donne di ogni età che da un momento all’altro hanno visto la propria vita fermarsi a causa di una diagnosi nefasta, di un incidente o di un intervento non riuscito. È a questo punto, quando ci si rende conto che è cambiato tutto, che la persona e la sua famiglia devono riuscire a trovare la forza di chiedere aiuto cercando per esempio una struttura protetta ed adeguata dove la vita possa continuare.

Questa è la sfida che Fondazione Sacra Famiglia Onlus si trova ad affrontare: accompagnare i propri Ospiti e le loro famiglie a guardare il mondo con occhi diversi. La campagna di raccolta fondi lanciata da Fondazione Sacra Famiglia con l’SMS SOLIDALE è mirata a garantire a tutte queste persone una casa adeguata in cui continuare a vivere.

Le trasmissioni del Palinsesto Mediaset, dall’1 al 8 dicembre 2013, lanceranno la Campagna di raccolta fondi di Fondazione Sacra Famiglia chiedendo un contributo a favore del progetto che potrà essere effettuato attraverso un SMS solidale o una chiamata da rete fissa al numero 45598.  testimonial della campagna sarà il comico Claudio Batta.

Savina, Daniela, Tonino, Giada, Valerio Tatania compongono la redazione che collabora con Il Dialogo di Monza. I loro articoli sono stati pubblicati su questo giornale suscitando interesse, ammirazione e approvazione anche fra gli addetti ai lavori.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code