Una lettera che chiede solidarietà

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera-appello di Piergiovanni Bellomi Presidente della San Vincenzo di Monza

Anche questa settimana la commissione formata da Caritas e San Vincenzo di Monza si è riunita per esaminare le domande delle persone che chiedono un sostegno a causa della crisi economica provocata dalla pandemia.

Sono pervenute 39 nuove domande, 32 sono state accolte e 7 rimandate alla prossima settimana perché i fondi non bastano. Abbiamo utilizzato € 28.100,00 che sommati a quelli delle settimane precedenti portano il totale a € 65.400,00. È davvero una cifra importante che è stata possibile utilizzare grazie alla generosità di molti. Ci sentiamo di rinnovare l’invito a donare tramite un versamento a:

* IBAN IT87K 05216 204040 000000 64677 intestato a Parrocchia S. Giovanni Battista Caritas con causale “1000×5”

* IBAN IT75Z 05216 204040 000000 00886 intestato a Società San Vincenzo De Paoli Consiglio Centrale Monza ONLUS con causale “Per le famiglie contro il Coronavirus”

Ecco perché abbiamo bisogno del vostro sostegno: la storia di una mamma sola, che ha perso il lavoro con  mutuo da pagare

Senza il vostro aiuto non sarebbe stato possibile dare un mano alla mamma sola con una bimba di 6 anni, che aveva un lavoro regolare come domestica, ora interrotto, e che arrotondava con altri lavori di pulizia. La signora ha una casa di proprietà ed è in regola con il pagamento del mutuo.

Questi mesi senza stipendio, con le spese da pagare, sono stati davvero difficili, dopo aver finito i pochi risparmi messi da parte chiede un aiuto. La ripresa porterà l’incertezza per le attività della figlia e se non potrà lasciarla in un luogo sicuro dove fare attività con i coetanei, anche la mamma non potrà riprendere il lavoro tanto necessario.

Il contributo che il fondo Caritas – San Vincenzo ha deciso di erogare serve per sostenerla nei prossimi tre mesi, fino a Luglio, nella speranza che poi, pian piano si torni ad una normalità. Per situazioni simili servono i contributi che chiediamo a tutti, privati e non. Persone di buona volontà che decidono di condividere qualcosa di loro per il bene di altri. Grazie

Piergiovanni Bellomi

Consiglio Centrale Monza

Società San Vincenzo de Paoli

 

 

21 maggio 2020