Vorrei… un mondo diverso

scaccomatto_2Vorrei che crescessero il numero delle nascite e morissero meno persone di cancro; vorrei che la crisi economica che stiamo vivendo facesse capolino e ci fosse un maggior numero di posti di lavoro.
Vorrei che i politici fossero pagati di meno, perché non lavorano con l’impegno che noi vorremmo, ma che vengono lautamente remunerati (basti pensare al numero di poltrone vuote che ci sono in occasione delle approvazioni delle leggi).
Vorrei che gli occhi spenti dei bambini del Terzo Mondo si accendessero di gioia alla vista di un piatto di pasta e di una caraffa d’acqua fresca e salubre.
Vorrei saper riconoscere chi mi sia veramente amico e magari trovare l’anima gemella per condividere gioie e dolori che la vita ci riserva.
Vorrei, vorrei, sono tante le cose che vorrei ma io penso che il nostro destino sia già scritto dal momento della nascita e non ci sia modo di cambiarlo.
Mariaelena di Scaccomatto

Vorrei mangiare di tutto, e non ingrassare mai: vorrei volermi un po’ più di bene.
Vorrei che il tempo si fermasse per un momento per assaporare di più l’attimo.
Vorrei che fosse sempre primavera, piena di ciliegi in fiore.
Vorrei stare bene!, anche se questo mio stare mi porta ad avere maggiore sensibilità.
Vorrei laurearmi, avere una maggiore cultura per aiutare gli altri.
Vorrei vivere di notte, e dormire di giorno per godermi le stelle.
Vorrei essere perennemente innamorato dell’amore, sentire sempre le farfalle nello stomaco.
Vorrei togliere la disuguaglianza, e il modo di pensare degli altri sempre negativo.
Vorrei cancellare la guerra, affinché tutti abbiano un diritto di benessere equo.
Vorrei che tutti rispettassero tutti.
Vorrei trovare una donna, che mi amasse per quello che sono, e ricambiare con tutto l’affetto.
Vorrei gridare a tutti il bene che voglio.
Vorrei essere un angelo per consigliare a chi è più in difficoltà, e aiutarlo a non morire mai.
Vorrei che il paradiso fosse nll’aldiqua, anziché nell’aldilà.
Vorrei commuovermi di più per godermi le cose più intensamente.
Vorrei, vorrei tutto, ma di più.
Gianluca Magni  di Scaccomatto

Vorrei un mondo più calmo, tollerante, senza violenza. Non importa poi che si rida ogni giorno a crepapelle; o che la salute di ognuno di noi sia perfetta e fossimo tutti ricchi da far invidia.
Vorrei solamente una tregua, tra persone diverse o di diverso pensiero.
Basterebbe accontentarsi un pochino di più e ringraziare per ogni cosa il Padre Celeste per ciò che già abbiamo ricevuto.
Grazie a tutti coloro che oltre a rispettare ed amare i propri simili, pensano un po’ anche agli animali, alle piante e ad ogni altra forma di vita.
Vorrei inoltre che nel mondo ci sia meno falsità e prepotenza, e che io, come tanti altri, riuscissi a vincere i miei difetti di carattere predominanti.
Un lavoro di miglioramento della società deve partire dal miglioramento di noi stessi, da una conversione cioè dal bene per il bene comune.
Ettore di Scaccomatto

Vorrei scoprire cose nuove e fare nuove esperienze, conoscere nuove persone, senza preoccuparmi troppo del loro giudizio.
Vorrei che nel mondo si vivesse in pace e in armonia senza conflitti. Vorrei eliminare i pregiudizi, perchè le persone possano essere giudicate sulla base di una conoscenza approfondita e non con una conoscenza superficiale.
Vorrei che la mia famiglia e tutte le altre famiglie non siano tassate cosi tanto e che si dia valore ad altre cose piuttosto che avere come unica preoccupazione quella del denaro e dei soldi che non bastano mai.
Vorrei essere più indipendente nelle mie decisioni senza dover dipendere dagli altri.
Vorrei che la violenza diminuisse; che diminuisse la cronaca nera e che aumentasse la cronaca rosa, perchè a me piace sentire che la gente si innamora e ama, perchè non ci può essere un mondo senza amore, sano e non morboso.
Vorrei che che le persone vengano rispettate nel loro sentimento, vivendolo con serenità senza ansie e preoccupazioni.
Cristina di Scaccomatto

Vorrei che non fosse mai finito il rapporto con il mio ex convivente…vorrei non interrompere male i rapporti con le persone, vorrei essere capita e capire l’affetto delle persone che mi vogliono bene, anche se a volte sono troppo protettive nei miei confronti.
Avrei voluto andasse diversamente in alcune delle relazioni che si sono interrotte per incomprensioni, vorrei essere capace di chiedere scusa.
Vorrei tanti amici per socializzare, esprimere le mie idee, per ridere e scherzare, condividere momenti felici.
Vorrei che non ci fossero mai gli sfratti per le case, e che gli anziani possano stare bene nelle loro abitazioni.
Vorrei che ci fosse abbastanza lavoro per far felici le persone disoccupati.
Vorrei che la terra non tremasse e non facesse vittime, bambini orfani, povertà, sete e fame e gente che perde tutto.
Vorrei che che le industrie dolciarie e i pasticceri facessero buoni dolci in abbondanza anche per i diabetici!!!!
Teresa di Scaccomatto

stella-polare00014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code