A Como arriva il Cohousing

camnago_casa-activity-wSi scrive “Cohousing” e si legge “abitare a spazi condivisi” con l’obiettivo di progettare insieme un modello solidale ed ecosostenibile di vivere la casa, basato sulle relazioni e su una gestione dei servizi innovativa e compartecipata.

Il Cohousing è un modo d’abitare collaborativo, che prevede l’associazione di alloggi privati a spazi comuni, da condividere, e il coinvolgimento dei futuri abitanti nella progettazione e destinazione degli ambienti.

Per offrire sul territorio comasco un’opportunità concreta d’abitare sostenibile, all’insegna della socialità e del rispetto per l’ambiente, sta nascendo “Cohousing Camnago Volta”, la prima esperienza di Cohousing locale.

CHCamnago_panorama

Come immobile dove dar vita al progetto è stato trovato un edificio a Camnago Volta, un piccolo borgo verde e soleggiato, a un paio di chilometri dalla città di Como, da cui partono belle passeggiate nel Parco della Valle del Cosia.

CHCamnago_casa

Si tratta di una palazzina storica, da ristrutturare mantenendo quanto più possibile della struttura esistente e puntando sul miglioramento delle qualità energetiche, con una vasta corte interna, una zona boschiva di proprietà alle spalle e, soprattutto, 155 metri quadri di spazi comuni da utilizzare secondo i desideri e le esigenze dei futuri abitanti, ricavando, per esempio, una sala comune con cucina e forno a legna, un micronido, una sala fitness, una lavanderia, o una hobby room, a seconda delle necessità di chi andrà a vivere lì.

camnago_borgo-w

Nel progetto preliminare si prevedono nove unità immobiliari, dal bilocale al loft, secondo una flessibilità che consentirà di decidere le dimensioni della propria unità abitativa in base ai nuclei familiari che aderiranno e nel rispetto dei vincoli dettati dall’esistente.

Il risultato finale, la destinazione degli spazi comuni e il taglio definitivo degli appartamenti, sarà frutto del coinvolgimento dei partecipanti, opportunamente seguiti e informati. “Cohousing Camnago Volta” è organizzato da “L’isola che c’è”, associazione che promuove stili di produzione, di consumo e di vita sostenibili, solidali e di qualità, insieme a Ilaria Marelli, architetto e docente del Politecnico di Milano, esperta di Cohousing e promotrice del primo progetto realizzato in Italia, e alla “Cooperativa di Abitazione Comense”, proprietaria dell’immobile individuato come sede.

camnago_passeggiata-w

Alcune famiglie hanno già aderito al progetto ed è ancora aperta la ricerca di altre persone interessate, in modo tale da costituire il gruppo dei futuri abitanti e avviare il processo di conoscenza e co-progettazione.

Per ulteriori informazioni: [email protected] – www.lisolachece.org

camnago_casa-activity-w

 

 

 

Lascia un commento