In Grazia di Dio

  •  
  •  
  •  

in-grazia-di-dio-locandinaIN GRAZIA DI DIO. Quattro donne e il Salento protagonisti del nuovo film di Edoardo Winspeare. Anteprima cinema in collaborazione con YRadio, recensione di Daniele Brivio


Il mercato cinese non lascia scampo alla piccole aziende italiane e quando anche una piccola azienda di sarti  a conduzione famigliare chiude, le due sorelle decidono di tornare in campagna dalla madre per inseguire i loro sogni: la prima vuole fare l’ attrice, la seconda coltivare la propria terra.
Ci sono qujattro donne nell’ultimo film di Edoardo Winspearem, delle quali scopriremo tutte le varie sfaccettature che le contraddistinguono. Il regista riesce a mettere a confronto tre generazioni e quattro caratteri completamente diversi, cercando di farle convivere al meglio, ma con scarsi risultati, soprattutto nella prima metà della pellicola.
La scelta azzardata di mettere sullo schermo quattro attrici non professioniste va a discapito dei dialoghi, eppure osservando e guardando il film nel complesso, non si può che apprezzarlo.
Piccolo spoiler: non aspettatevi una chiusa per il film; il regista vuole che sia lo spettatore a poter concludere la storia come meglio crede.

in-grazia-di-dio-locandina

Lascia un commento