La storia del rock in concerto

  •  
  •  
  •  

concerto-free
Il concerto del secolo? La storia del rock su un unico palco.

Può esistere il “concerto del secolo “? In caso affermativo, quale sarebbe? Fino a pochi giorni fa si sarebbe fatto fatica a rispondere, e sarebbero fioccate discussioni e litigi tra le fazioni agguerrite di fan.

Ma oggi c’è un evento su tutti che sembra essere destinato a scalzare qualsiasi altro concerto tenuto fino ad ora.

Per la prima volta riuniti su un unico palco, alcuni degli artisti che hanno fatto la storia della musica a livello mondiale: Bob Dylan, Paul McCartney (ex Beatles), The Rolling Stones, The Who, Neil Young e Roger Waters (ex Pink Floyd).

I nomi sono quelli capaci di far tremare chiunque abbia un minimo di interesse nell’universo musicale e ognuno di loro sta contribuendo in questi giorni ad incrementare l’attesa tramite degli appositi video postati sulle proprie pagine social.

L’evento, si svolgerà in America, e per la precisione a Indio, vicino Los Angeles, dal 7 al 9 ottobre 2016. Sarà denominato “Desert trip”.

Inutile dire che i prezzi dei biglietti sono molto alti (vanno dai 200 ai 1600$), e andranno esauriti in un battito di ciglia. Roger Daltrey (The Who), al riguardo, ha già espresso la sua preoccupazione: in molti non riusciranno ad accaparrarsi un posto al concerto. Certamente i biglietti raggiungeranno un costo ancora più oneroso di svariate migliaia di euro nel mercato privato dopo il sold out, perché tanti saranno coloro che vorranno far parte di un festival così esclusivo e tanti quelli che vorranno approfittarsi di ciò per far soldi (i cosiddetti “bagarini”). Ma la maggior parte degli aspiranti spettatori sono ben consci che non esiste una cifra in grado di quantificare il valore di uno spettacolo del genere.

Purtroppo ad essere agevolato sarà il pubblico americano, per meri motivi logistici. Un volo più hotel da altre parti del mondo sarebbe estremamente dispendioso, sebbene questo non riuscirà a fermare i fan più facoltosi. Il gioco vale la candela? Sì, e mai come in questo caso saranno innumerevoli ed estenuanti le battaglie per ottenere l’agognato ticket.

Pietro Gambino

Lascia un commento