L’altipiano del Renon

renonSciare vicino alla città. Una soluzione che offre molti vantaggi e comodità. Proprio come succede nei dintorni di Bolzano dove si trova il soleggiato comprensorio del Corno del Renon, che in molti chiamano la “Riviera delle Dolomiti”, destinazione ideale per le famiglie grazie alle piste facili, adatte anche agli amanti dello slow ski, all’altitudine non troppo elevata e alle promozioni “skipass” che accontentano pure i nuclei familiari più numerosi. Fino al 20 marzo è disponibile il pacchetto “Un inverno pieno di sole in montagna per famiglie” che consente a chi prenota sette pernottamenti di avere incluso nel prezzo lo Skipass Corno del Renon per sei giorni, un corso di sci di tre giorni (sei ore), un’escursione guidata con le racchette da neve, un breve corso introduttivo allo sci di fondo, un corso per imparare a fare il pane in un maso e un altro corso per imparare i segreti dello slittino.

Bolzano, Portici Laubengasse
Bolzano, Portici Laubengasse

Vera e propria terrazza sulle Dolomiti, l’altipiano del Renon offre quindici chilometri di piste da discesa ampie e facili alle quali si aggiungono quasi quaranta chilometri di piste da fondo. L’altitudine non troppo elevata (dai 1530 ai 2260 metri) e le tariffe competitive rendono il comprensorio particolarmente adatto alle famiglie. Per i piccoli sciatori c’è la scuola di sci Corno del Renon con insegnanti bravi e preparati che si approcciano ai bambini in modo giocoso e divertente. E anche chi non scia ha tante possibilità di divertirsi. Nella zona vi sono venti chilometri di sentieri panoramici invernali. Impedibile il Premium Panorama Tour: dalla cabinovia Cima lago Nero parte un percorso di circa tre ore con una vista spettacolare sulle Dolomiti. E poi c’è la possibilità di praticare lo slittino e il pattinaggio, quest’ultimo da provare sull’anello di ghiaccio di Collalbo o sul romantico laghetto di Costalovara.

Bolzano, Obstmarkt
Bolzano, Obstmarkt

E quando la vena sportiva si esaurisce che cosa c’è di più bello di un salto in città? Il Renon è molto vicino a Bolzano, il capoluogo altoatesino che merita una visita. Il suo “cuore” è la piazza Walther, voluta da re Massimiliano di Baviera e dominata dalla statua in marmo bianco di Walther von der Vogelweide, il massimo poeta medievale germanico, e dalla possente architettura gotica del Duomo. Da qui si raggiungono la piazza Domenicani, che prende il nome dalla chiesa che custodisce preziosi affreschi di scuola grottesca, la piccola e suggestiva piazza delle Erbe col mercato di frutta e verdura e la caratteristica via dei Portici, lunga trecento metri, sulla quale si affacciano case gotiche dalle facciate policrome e negozi di ottimo livello. Gli amanti dello shopping potranno trovare oggetti di artigianato in legno, ceramico, vetro e stoffa, articoli sportivi, i rinomati loden ma anche pane, speck, vini e dolci

Per info: http://www.suedtirol.info

Anna C.

Lascia un commento