“Montini e la sfida di Milano”. Il rapporto con la città di Paolo VI

  •  
  •  
  •  

Montini_1959Domani 15 ottobre, alle ore 18, nella sala Alessi di Palazzo Marino, si terrà il convegno “Montini e la sfida di Milano”. L’incontro è organizzato dalla Diocesi, con il patrocinio del Comune di Milano per ricordare, in vista della prossima beatificazione, lo straordinario rapporto che l’alloraArcivescovo – che sarà poi eletto papa con il nome di Paolo VI – seppe instaurare con la città, attraversata, oggi come allora, da controversie e conflitti.

Giovanni Battista Montini, nato a Concesio (Brescia) il 26 settembre 1897 e morto a Castel Gandolfo 6 agosto 1978, prima di essere eletto Papa il 21 giugno 1963, fu per nove anni dal 1° novembre 1954, arcivescovo della Diocesi di Milano.

Lo ricorderannoesponenti delle istituzioni civili ed ecclesiali, proprio nella sede del Comune di Milano, dove il cardinale Montinipresentò il 19 ottobre del 1957 al sindaco Virgilio Ferrari e ai consiglieri comunali la “Missione cittadina”.

Dopo i saluti di Carmela Rozza, assessore comunale ai Lavori Pubblici e di Marco Granelli, assessore comunale alla Sicurezza e coesione sociale, i tratti del ministero dell’Arcivescovo saranno illustrati dagli interventi di Giselda Adornato, collaboratrice dell’Istituto Paolo VI e consultore storico alla causa di beatificazione (“Caratteristiche di un episcopato”), monsignor Luca Bressan, vicario episcopale alla Cultura, Missione e Carità dell’Arcidiocesi di Milano (“Il rapporto con la cultura”), Luciano Gualzetti, vicedirettore della Caritas Ambrosiana (“L’intuizione della Caritas”) e Rosangela Lodigiani, sociologa, curatrice del Rapporto sulla Città dell’Ambrosianeum (“Le periferie di Milano, allora e oggi”).

Elisabetta Sola e Nicola Salvi, dell’Officina della Comunicazione, con Annachiara Valle, vaticanista di Famiglia Cristiana, presenteranno “Paolo VI, il Papa della Modernità”, documentario a cura di Ctv, Rai, Officina della Comunicazione e Famiglia Cristiana con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Milano e del Comune di Milano.

Il momento di riflessione anticipa un grande evento televisivo: la Messa di beatificazione, domenica 19 in San Pietro, sarà trasmessa nella innovativa tecnologia 4K (per la prima volta in Europa) in diretta nel “salotto” di Milano, la Galleria Vittorio Emanuele II.

L’iniziativa, voluta dalla Diocesi e dal Comune, significativa anche sotto il profilo tecnico, è stata resa possibile grazie al Centro Televisivo Vaticano in collaborazione con Officina della Comunicazione, Sony e una serie di partner tecnici e sponsor.

www.chiesadimilano.it/comunicazionisociali

Lascia un commento