Opportunità dall’Europa: un bando per finanziare progetti sociali

  •  
  •  
  •  

europaNell’ambito del programma europeo Occupazione e Innovazione Sociale è stato pubblicato il bando “Innovazione sociale a sostegno delle riforme dei servizi sociali”. Ne dà notizia la segreteria dell’on Patrizia Toia, parlamentare europeo.

“Obiettivo generale del bando – si legge nella nota – è promuovere l’innovazione e le riforme delle politiche sociali per affrontare le sfide individuate dalla strategia Europa 2020 e dal Pacchetto Investimenti Sociali relativamente ai servizi sociali, e sviluppare soluzioni innovative rispondenti alle necessità nazionali, regionali e locali e in linea con l’approccio di investimento sociale.

La call finanzia la realizzazione di progetti di sperimentazione sociale finalizzati a testare soluzioni innovative di riforma delle politiche inerenti i servizi sociali nei Paesi, in vista di una loro applicazione su ampia scala.

La sperimentazione dovrà riguardare le seguenti ambiti:
– l’integrazione dei servizi sociali secondo un approccio “one-stop-shop” (on-stop-shop approach).
– l’integrazione dei servizi sociali secondo un approccio personalizzato affidato a gestori di alta qualità (personalised approach through high quality case handlers).
– partnerships innovative per i servizi sociali.

I progetti, di durata compresa tra 24 e 36 mesi, devono essere proposti da un consorzio di stakeholder attivi nel campo della pianificazione e/o erogazione di servizi sociali. Lead applicant di progetto può essere un’autorità pubblica o un ente pubblico a livello nazionale, regionale o locale competenti per le politiche inerenti i servizi sociali”.

Il cofinanziamento richiesto deve essere compreso tra 750.000 € e 2.000.000 € e potrà coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto. Il bando rimane aperto fino al 30 luglio 2014.

Qui trovate il link al bando

 

Lascia un commento