“Sole alto” al Cineforum

LocandinaMartedì 13 dicembre in PROCULTURA un film che costituisce una riflessione sulla guerra della ex-Jugoslavia (ma in fondo una guerra è sempre e solo guerra) girato dal croato Dalibor Matanic.

Con Tihana Lazovic, Goran Markovic, Nives Ivankovic
Origine: Croazia/Slovenia/Serbia, 2016 – Durata: 118 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00
Alla proiezione delle ore 21 interverrà Daniele Socciarelli, membro dell’IPSIA (Istituto Pace Sviluppo Innovazione Acli) e coordinatore del progetto “Terra e libertà”.

Tre storie differenti tra di loro, ma tutte incentrate su un amore proibito. Ambientate in due villaggi della Bosnia e in un arco temporale di tre decenni (1991, 2001 e 2011).

“(…) un piccolo grande film, costruito sul rapporto d’amore tra un giovane croato e una giovane serba, che Matanic affida a tre coppie diverse in altrettanti decenni, ma facendole sempre interpretare dai medesimi attori: Goran Markovic e Tihana Lazovic, entrambi superbi.(…) Dunque, non ci sono manifesti, ma la vita (e i morti); non c’è una lezione, ma un insegnamento, affidato a un regista e a due attori che ricorderemo. (…) Non perdetevelo, riconcilia davvero .”
(Federico Pontiggia, ‘Il Fatto Quotidiano’, 28 aprile 2016)

Vai alla scheda del film

Lascia un commento