Teatro Terapia: Artisti oltre i confini

Artisti OLTRE I CONFINI  –  Arte&Baratto un progetto di Teatro Terapia a cura dell’ Associazione Politeama.

L’iniziativa “Artisti oltre i confini” promuove interventi che utilizzano il teatro sociale in luoghi di crisi e rinascita culturale come motore di coesione comunitaria attraverso i baratti culturali, in prima istanza con lo strumento del teatro, ma anche con l’arte pittorica, fotografica e musicale, la percezione del paesaggio, alcune pubblicazioni e altro ancora.

Arte&Baratto è un sistema culturale e turistico sperimentale della durata di due anni che coinvolge diversi Comuni, Province, Regioni, esso nasce dall’incontro dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia con l’Associazione Politeama di Monza e Molino d’Arte di Altamura (BA), in rete con 20 associazioni onlus, 10 biblioteche, 2 casa editrici, diversi attori istituzionali e accademici nazionali ed internazionali, la Federazione Italiana Teatroterapia.

Arte&Baratto è innanzitutto un esperienza di incontro delle diversità soprattutto in periferie critiche tipo Via Padova a Milano, Aggius in Sardegna, ma anche in situazioni di festa come a Scurcola Marsicana (l’Aquila) e di sagre come a Monza, ad Altamura in Puglia, o la festa dei Popoli a Milano, o in Valtellina.

Terzo incontro  31 gennaio 2014 ore 20,30 chiesetta del Parco Trotter Milano ingresso libero – da via Angelo Mosso (MM1 Rovereto)

Arte&Baratto, utilizza il teatro in funzione educativa e terapeutica, in particolare l’interpretazione e il racconto al fine di stimolare l’integrazione sociale.

L’iniziativa promuove interventi che utilizzano la cultura teatrale, musicale e folkloristica come motore di messa a fuoco della problematicità territoriale. L’originalità del progetto consiste nel coinvolgimento diretto della popolazione che contribuisce in maniera attiva alla creazione e realizzazione di uno spettacolo teatrale. La metafora del teatro propone una riflessione sul conoscere, capire e progettare la vita sociale che sono i temi di eccellenza dell’intervento.

Concretamente si tratta di coinvolgere migliaia di persone che partecipano gratuitamente o con un costo sostenibile a incontri, workshop, ricerche, interviste e proiezioni, nei quali regna l’attenzione alla persona e lo scambio di saperi tra esperti culturali e cittadini dove entrambi posseggono esperienze e conoscenze da condividere.

Teatro della Spontaneità, Associazione Politeama onlus  www.teatroterapia.it

Terzo incontro  31 gennaio 2014 ore 20,30 chiesetta del Parco Trotter Milano

Walter Orioli

Lascia un commento