Valorizzare l’agricoltura della Brianza

  •  
  •  
  •  
agricoltura in brianzaIl 4 ottobre scorso i Parchi del Vimercatese, il Desbri (Distretto di Economia Solidale della Brianza) e il mondo agricolo  hanno iniziato a ragionare del ruolo che può avere l’agricoltura di qualità per  l’economia locale, il territorio dei Parchi e la salute. Per provare a dare  concretezza agli scenari emersi, tenendo anche conto di EXPO2015, desideriamo proporre un nuovo incontro rivolto ad agricoltori, istituzioni e reti di  cittadini sensibili ai temi della sovranità alimentare.
Il primo incontro sarà dedicato all’esperienza del Consorzio  Biopiace: costituto nel 2002 per offrire nuove opportunità agli  agricoltori del territorio, associa oggi 70 aziende ed è impegnato nella  fornitura di prodotti biologici locali alle mense scolastiche di oltre 20 Comuni  del piacentino. I dati della capacità produttiva e della domanda, elaborati dal  Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università di Milano, ci  dicono che sarebbe possibile avviare una simile esperienza anche in Brianza,  valorizzando l’agricoltura periurbana nei pochi ettari ancora disponibili.
L’incontro si terrà venerdì 24  gennaio 2014 alle ore 17 (seguirà rinfresco) presso C.na  Sofia a Cavenago di Brianza (MB), con la partecipazione di:
•    Roberto Spigarolo, Università di Milano;
•    Giacomo Sala, Consorzio Biopiace – Responsabile Area  Commerciale.
Il secondo incontro, rivolto esclusivamente alle aziende agricole,  avrà lo scopo di concretizzare l’avvio di alcune produzioni per le filiere  corte del territorio, a partire dal mais “antico” da polenta e dalla  patata bianca di Como.
Marco Balconi
DES Brianza
agricoltura in brianza

Lascia un commento